LA FREGATA SCIROCCO CONCLUDE L’ESERCITAZIONE SWORDFISH 2018

28 giugno 2018 – Si è conclusa l’esercitazione  aeronavale “Swordfish 2018” organizzata dalla Marina portoghese quale primo evento addestrativo dell’European Maritime Force (EUROMARFOR) e che ha visto la partecipazione della fregata italiana Scirocco.

Durante le attività in mare che hanno coinvolto circa 2.300 militari, il gruppo navale europeo comprendente anche la fregata portoghese Corte-Real, la spagnola Canarias, la rifornitrice francese Somme e il cacciatorpediniere inglese Duncan, ha operato insieme alle forze armate portoghesi nell’Oceano Atlantico, davanti la costa del Portogallo meridionale con l’obiettivo di incrementare i livelli di efficacia, prontezza operativa e integrazione tra le marine della EUROMARFOR.

EUROMARFOR sotto il comando operativo Portoghese dallo scorso settembre, è una forza navale – non permanente – costituita il 15 maggio 1995 da Francia, Spagna, Italia e Portogallo in grado di assolvere le principali missioni definite nella Dichiarazione di Petersberg, quali il controllo marittimo, assistenza umanitaria e di evacuazione di popolazioni, mantenimento e riacquisizione delle condizioni di pace e di gestione delle crisi.

L’attività di EUROMARFOR è inoltre tesa a rafforzare la cooperazione con le nazioni del Mediterranean Dialogue (Algeria, Egitto, Israele, Giordania, Mauritania, Marocco and Tunisia) e dell’iniziativa 5+5 (che vede coinvolte dieci nazioni del Mediterraneo occidentale: Algeria, Francia, Italia, Libia, Malta, Mauritania, Marocco, Portogallo, Spagna e Tunisia).

L’Italia contribuisce in questo periodo con Nave Scirocco dopo aver ceduto il comando del dispositivo a settembre 2017. Durante il biennio di comando italiano, la Forza Navale ha partecipato ad attività addestrative finalizzate al dialogo e alla cooperazione con i paesi del Mediterraneo, in particolare con la Tunisia e il Marocco durante le Multicooperative Exercise 16 e 17.

Nave Scirocco, appartenente alla classe Venti, è stata varata il 17 aprile 1982 nei Cantieri Navali Riuniti di Riva Trigoso(GE) e consegnata alla Marina Militare il 28 aprile 1983.

Il suo abituale porto di assegnazione è La Spezia.  L’attività di nave Scirocco è stata fin dal suo ingresso nella Squadra Navale prevalentemente caratterizzata da un impiego in ambito multinazionale.

(fonte MM)

Check Also

GARA PER FORNITURA MOTOVEDETTE GUARDIA COSTIERA ITALIANA, CANTIERE NAVALE VITTORIA VINCE AL CONSIGLIO DI STATO CONTRO CODECASADUE S.P.A.

Il supremo organo della giustizia amministrativa ha accolto il ricorso in appello presentato da Cantiere …

UA-113296760-1