Commemorati al 9° Stormo di Grazzanise i cento anni della morte di Francesco Baracca.

Ricordato l’Asso degli Assi con una sobria ma sentita cerimonia

Martedì 19 giugno 2018, in occasione del centenario della morte del Maggiore pilota Francesco Baracca, il 9° Stormo, intitolato proprio all’Asso degli Assi, ha ricordato la sua tragica scomparsa con una sobria ma sentita cerimonia.

Il Comandante del 9° Stormo, Colonnello pilota Pasquale Di Palma ha riunito il personale del reparto per una cerimonia di alzabandiera generale durante la quale è stata deposta una corona di alloro alla memoria dell’eroe della prima guerra mondiale e di cui sono state ricordate con cordoglio le gesta eroiche.

Il Colonnello Di Palma nel corso del suo intervento, ha avuto modo di sottolineare [… gli uomini e le donne del 9° Stormo portano ancora oggi fieri il distintivo del cavallino rampante sulle loro uniformi e ispirano il loro operato, in patria e all’estero, alla gloriosa e illuminata figura di Francesco Baracca custodendone le gesta e le tradizioni]

Il 9° Stormo venne intitolato alla memoria di Francesco Baracca, emblematica figura per valore ed eroismo per tutti gli aviatori italiani, il 1° gennaio del 1969 e assunse, quale emblema e insieme al X gruppo caccia che all’epoca operava sulla base aerea di Grazzanise e di cui faceva parte anche la 91^ Squadriglia di cui Baracca fu Comandante, proprio il “cavallino rampante” (nero su sfondo bianco). Cavallino Rampante che ancora oggi è il distintivo ufficiale di reparto.

All’ingresso del Comando di Stormo campeggia oggi anche una scultura, realizzata in marmo di carrara, raffigurante il volto di Francesco Baracca. L’opera scultorea, precedentemente custodita presso l’Ufficio del Comandante della 1^ BAOS, è conservata, con onore, orgoglio e fierezza.

Il Magg. Francesco Baracca il 19 giugno del 1918, nel pieno della battaglia del Solstizio, durante un sorvolo delle linee nemiche, veniva verosimilmente colpito da terra nei pressi del Montello. Il suo velivolo fu visto impennarsi e poi cadere. Il 23 giugno vennero ritrovate le sue spoglie mortali accanto ai resti del suo SPAD S.VII s.2445.

Fonte 9° Stormo – Grazzanise (CE) Autore Ten. Col. Pasquale NAIOLO

Check Also

L’82° Centro C.S.A.R. e la Protezione Civile CIVILE in addestramento alla MODEX 2019

Gli operatori delle squadre a terra volano con l’equipaggio del Centro addestrandosi all’uso di procedure …

UA-113296760-1