Aeronautica Militare. IL 22° Gruppo D.A.M.I. di Licola celebra il Centenario dell’Arma Azzurra

La storia, le capacità e le tradizioni del Gruppo di Difesa Aerea per festeggiare sul territorio i 100 anni dell’Aeronautica Militare con diverse iniziative celebrando l’Alzabandiera Solenne, una Mostra storica statica ed un open day per le scolaresche del territorio.

Il 28 Marzo 2023 il 22° Gruppo Difesa Aerea Missilistica Integrata di Licola (NA) in occasione del Centenario dell’Aeronautica Militare ha celebrato sul suo sedime i 100 anni dell’Arma Azzurra aprendo le sue porte a scolaresche del territorio, alle associazioni combattentistiche e d’arma, ai veterani del reparto e a rappresentanti delle Istituzioni locali e delle altre Forze Armate, della NATO e Forze di Polizia.

Ad accogliere i convenuti all’ingresso, oltre al personale dell’ente, anche quello che nel gergo aeronautico viene chiamato “Gate Guardian”, ossia un aereo storico che “vigila” l’entrata di ogni base aeronautica. In particolare al 22° Gruppo D.A.M.I. fa mostra di sé un North American F-86 Sabre (“sciabola” in lingua inglese). Talvolta indicato anche come F-86 Sabrejet, durante il servizio attivo era un caccia monomotore a getto con ala a freccia sviluppato dall’azienda aeronautica statunitense North American Aviation negli anni quaranta e che divenne un simbolo dell’aviazione militare del dopoguerra.

La giornata si è poi aperta con un Alzabandiera Solenne alla presenza delle autorità del territorio tra cui il vice Sindaco di Giugliano in Campania Dott.ssa Francesca D’alterio. Oltre alla lettura dei formali messaggi istituzionali da parte del Comandante del 22° Gruppo D.A.M.I., Tenente Colonnello Francesco Santucci, durante l’Alzabandiera è stata ceduta la parola ad alcuni bambini della Scuola Primaria MERY di Giugliano in Campania che hanno mostrato dei loro disegni e letto un loro breve elaborato dal titolo “Che cos’è per me l’Aeronautica Militare”, riscuotendo grande emozione tra i partecipanti alla celebrazione.

 

A seguire, l’apertura di una Mostra Statica sulla Difesa Aerea e sulla storia del 22° Gruppo D.A.M.I. ha proiettato gli invitati nell’evoluzione del reparto dal 1956, nei suoi quasi 70 anni di storia. Il Reparto infatti, sebbene operativo dall’ 8 Settembre del 1956, muove i suoi primi passi già nel 1953, quando venne individuata la Postazione di Riporto provvisoria di Licola quale Ente della Difesa Antiaerea Territoriale (D.A.T.) già il 1 Novembre 1953.
Dopo la visita alla Mostra Statica il personale e le Autorità locali si sono ritrovati in Piazzale Bandiera per una Messa officiata da S.E. Monsignor Carlo Villano Vescovo Ausiliario di Pozzuoli e dal Cappellano Militare della base, Don Alessandro Arnone. Durante la messa un significativo momento di riflessione è stato dedicato ai caduti dell’Aeronautica militare durante questi cento anni, per ricordare coloro i quali hanno portato la loro professione, la loro passione e i loro valori fino all’estremo sacrificio.
Il 28 marzo 1923 l’Italia decide di dotarsi di una Forza Aerea autonoma dalle altre Forza armate. Gli aviatori italiani vedono finalmente realizzata la propria aspirazione all’indipendenza, maturando quella competenza ambientale sorta nei cieli della Grande Guerra e rafforzata dalle visioni dei primi teorici del potere aereo. La Regia Aeronautica, questa è la sua denominazione inziale, si affianca a Esercito e Marina, ed ha tra i suoi tratti distintivi quella spinta verso la modernità e quel mito della velocità che sono propri dei primi decenni del XX Secolo e che la proiettano inevitabilmente alla ribalta. Gli uomini in azzurro compiono in quegli anni imprese memorabili a bordo di mezzi che oggi darebbero preoccupazione anche al pilota più esperto.

Quello trascorso è stato dunque un secolo costellato da imprese epiche, fatte da uomini e donne eccezionali, che hanno pilotato velivoli sempre più performanti dalle caratteristiche tecnologiche sempre più avanzate.

La crescita dell’Aeronautica Militare ha rappresentato e rappresenta tuttora l’evoluzione dello strumento di difesa nazionale, il cui costante aggiornamento consente all’Italia di difendere i principi democratici da possibili violazioni della pace e della libertà garantita a tutti i cittadini.

Check Also

AMX 1989-2024, 35 anni di gloriosa carriera

Si è svolta venerdì 5 aprile, presso l’aeroporto militare di Istrana (TV) – sede del …

UA-113296760-1