“Zeltweg Airpower 2022” Il più grande air show in Europa

Testo e foto di Luigi Sani

Con il motto “Sopra le nuvole!” AIRPOWER22 si è tenuto il 2 e 3 settembre per la decima volta presso l’aeroporto militare di Hinterstoisser, Zeltweg. Il più grande spettacolo aereo d’Europa, organizzato dalle forze armate austriache e dai loro partner Red Bull e dalla provincia della Stiria, ha visto la partecipazione di  200 tra aerei ed elicotteri, 20 nazioni rappresentate, 6.500 addetti alla gestione evento, di cui 4.500 militari, 275.000 visitatori in entrambi i giorni e 25.000 spettatori alle recinzioni della base, in condizioni meteorologiche eccellenti.

Display ripetuti nei vari giorni, oltre alle due giornate di prove, passando dai più moderni velivoli in forza alle varie forze aeree, alla collezione volante della Red Bull (Flying Bulls) fino a velivoli storici, mitici warbirds quali Messerschmitt Me-262, Lockheed P-38, B-25 Mitchell, F4U Corsair, P-51 Mustang, Yak-11, MiG-15, MiG-21, poi Douglas DC-3, Sukhoi SU-22, Saab Draken e decine di altre presenze di enorme pregio.  Si sono esibite le pattuglie acrobatiche Croata (Krila Oluje), Svizzera e con grandissimo successo la nostra P.A.N. Frecce Tricolori.

“L’entusiasmo è stato palpabile per tutti noi in questi due giorni, come i lunghi applausi dopo “Vibes in the Sky” e in numerosi altri spettacoli. Sono lieta che noi organizzatori, insieme ai nostri partner, la Provincia della Stiria e la Red Bull, abbiamo generato così tanta gioia ed entusiasmo qui a Zeltweg!” ha detto il ministro della Difesa Klaudia Tanner.

Airpower 2022 oltre allo show per pubblico e spotter, è anche un’importante vetrina per le industrie consentendo l’esibizione “in action” dei loro migliori prodotti.

Leonardo si è presentata in forze con soluzioni e sistemi innovativi in campo aeronautico ed elicotteristico. Per i velivoli ad ala rotante erano presenti sia in mostra statica che in display di volo due elicotteri AW169M dell’Esercito Italiano, macchine di ultima generazione, dall’elettronica avanzata, estremamente versatili e caratterizzate da prestazioni eccezionali, tali da consentire un’ampia gamma di ruoli e tipologie di missione. L’AW169M LUH (Light Utility Helicopter) è stato recentemente acquistato dall’esercito austriaco in 18 esemplari, in sostituzione degli Alouette III.

Tra i velivoli ad ala fissa Leonardo ha portato a Zeltweg l’M-346 Master, addestratore avanzato, bimotore dell’Aeronautica Militare. Macchina di grandi contenuti tecnologici e di successo commerciale, il 346 è stato ordinato finora da forze aeree di tuto il mondo tra cui Italia, Israele, Singapore, Polonia, Quatar e Grecia.

L’aeronautica Militare austriaca tiene sotto osservazione il velivolo di Leonardo, per le sue capacità di sistema addestrativo per caccia di 4a e 5a generazione, nonché di “Light Combat” multiruolo, come candidato ideale alla sostituzione dei vetusti Saab 105, recentemente dismessi dopo il raggiungimento di 50 anni d’onorato servizio.

Check Also

Nuovo pattugliatore d’altura P04 OSUM della Guardia di Finanza

Il nostro corrispondente ha avuto modo di visitare il nuovo pattugliatore d’altura P.04 OSUM della …

UA-113296760-1