Incendio a Pantelleria: anche l’Aeronautica Militare impegnata nei soccorsi, trasportata sull’isola nella notte squadra dei Vigili del Fuoco

Anche l’Aeronautica Militare è impegnata in queste ore nell’ambito dalla complessa macchina dei soccorsi per lo spegnimento del vasto incendio che ha colpito l’isola di Pantelleria. Un elicottero HH139B dell’82° Centro Combat SAR (Search and Rescue) di Trapani Birgi è atterrato nella notte presso il Distaccamento aeroportuale A.M. di Pantelleria per trasportare una squadra di 6 unità dei Vigili del Fuoco.
Sempre in Sicilia, nel pomeriggio di ieri, un elicottero dello stesso 82° Centro aveva già effettuato un intervento antincendio nell’area impervia di Custonaci (TP). L’equipaggio ha effettuato 12 lanci di acqua ed è riuscito a domare l’incendio in circa un’ora e mezzo di volo, inclusa la navigazione e il tempo in zona di operazioni, prolungatosi per la significativa distanza fra le pozze di rifornimento dell’acqua più vicine e il fronte di fiamma.


Questi gli interventi effettuati nelle ultime ore dall’Aeronautica Militare nell’ambito della campagna AIB 2022 che, fino al 30 settembre, vedrà operare congiuntamente personale e mezzi della Difesa, del Dipartimento di Protezione Civile e del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco nelle attività di spegnimento di roghi su tutto il territorio nazionale.

 

 

Check Also

Eliambulanza del 118 al 9° Stormo di Grazzanise

Giovedì 22 Settembre, la pista di volo del 9° Stormo “F. Baracca” dell’Aeronautica Militare di …

UA-113296760-1