50° Anniversario del 71° Gruppo Volo AM PERSEO

 

Testo e foto di MK1

Martedì 21 Giugno 2022 sull’Aeroporto Militare di Pratica di Mare si è svolto il Raduno dei Perseo in concomitanza del cinquantenario dalla costituzione del 71° GV in una cornice rilassata e goliardica e di estremo rispetto per chi ha prestato e presta la propria opera professionale in questo prestigioso quanto duttile Gruppo Volo dell’Aeronautica Militare.

Il 71° GV si è costituito proprio sulla base aerea romana il 1° Marzo 1972 e l’anniversario si è potuto festeggiare degnamente solo il 1° giorno di estate del 2022 liberamente svincolati dalle note restrizioni dovute al covid e dagli innumerevoli impegni operativi. L’area operativa del Gruppo ha ospitato gli oltre 200 invitati e i relativi famigliari con un punto di accoglienza, da un punto di ristoro, da una mostra fotografica molto apprezzata e da un gate guardian restaurato per l’occasione e di grande significato per i radunisti giunti cioè un PD808 commemorativo dell’evento.

L’antistante area operative ospitava, sul piazzale di volo, una statica di immediato impatto e interesse composta da 3 aeromobili assegnati al Reparto:

  • EC180 in versione Radiomisure, E550 CAEW , KA350ER

Il folto pubblico di ex appartenenti del Gruppo, ma pur sempre Perseo nell’anima, si sono così ritrovati in un’atmosfera lieta e rilassata insieme con l’attuale personale in servizio attivo potendosi così salutare, ricordando i tempi passati e informandosi sull’evoluzione dei compiti assegnati oggi al Reparto rispondendo con i numerosi aneddoti di vita operativa vissuta in ogni parte del mondo e che hanno reso glorioso la storia non sempre pubblica del 71° Gruppo.

Ecco il momento più atteso cioè gli interventi prima del Comandante del 14° Stormo (unità maggiore in cui il 71° insieme all’8° Gruppo Volo sono confluiti nel 1976) Col. Merola (anch’esso un Perseo) che evidenziando la peculiare storia del Reparto, a cui fu assegnata nel 1972 l’attività strategica di Guerra Elettronica a supporto delle unità operative nella 3° dimensione,  prima come pura attività di sperimentazione operativa poi di supporto reale arrivando oggi ad un’evoluzione impensabile all’epoca rendendo il Reparto una realtà d’elite consolidata e di pregio a livello internazionale frutto di esperienze maturate.

E’ stato poi il turno dell’attuale comandante di Gruppo, ostinato ed infaticabile artefice dell’evento , il Maggiore Belfiore che mirabilmente ha sintetizzato la storia del 71° Gruppo Volo facendo trasparire come la passione, il sacrificio la professionalità degli Ufficiali e degli Sottufficiali susseguitesi nei 5 decenni di storia hanno sempre svolto gli innumerevoli compiti assegnati con le poche risorse operative assegnate arrivando a risultati di rilievo e l’ammirazione dei colleghi di altri ambiti che hanno potuto godere del supporto offerto dai Perseo ovunque fossero richiesti e che vede oggi una continua implementazione per rendere ancora più specialistico e vasto l’impegno offerto già dal prossimo futuro in ambito nazionale e NATO a cui l’Arma Azzurra crede molto.

Infatti oggi il 71° GV svolge la quotidiana attività operativa svolgendo ben 4 tipi di missioni:

  • ATTIVITA’ DI TRASPORTO PERSONALE DELLA PROTEZIONE CIVILE H24
  • ATTIVITA’ DI VERIFICA E CERTIFICAZIONE DELLE RADIOMISURE MILITARI
  • ATTIVITA’ DI RACCOLTA INFORMAZIOINI OPERATIVE ISR (Intelligence Survelliance Reconnaissance)
  • ATTIVITA’ DI SORVEGLIANZA IN AMBITO TATTICO DELLA SPAZIO AEREO NAZIONALE AEW (Airborne Early Warning)

con 4 linee di volo diverse:

  • VC180/EC180
  • KA350ER
  • E550 CAEW

impiegando attualmente 40 piloti AM che sono ognuno abilitati al pilotaggio di 2 diversi tipi di aeromobili assegnati al GV.

Poi la fase di estremo valore umano e storico cioè le finali  locuzioni del primo comandante del 71° Gruppo il Generale Gottardo a cui fu affidato il compito di gestire in fase inziale un Reparto con una peculiare quanto nuova missione operativa cioè la Guerra Elettronica in volo in ambito AM eppoi del 2° comandante Generale Arpino giunto proprio al Reparto nel Giugno 1972, che ha evidenziato le peripezie storiche ed operative dei tempi pioneristici della specialità arrivando a schierare un EC119 e i primi PD808GE nelle file del Reparto Volo a supporto dei reparti tattici della Forza Armata.

Nel frattempo con cadenzata frequenza si sono susseguiti i sorvoli dei 3 tipi di aeromobile assegnati al Reparto prima singolarmente poi in un’inedita formazione mista che ha visto un EC180, un E550 e KA350 sorvolare  i radunisti che sotto in caldo sole estivo romano rimanevano piacevolmente con il viso rivolto al cielo ammirati dallo spettacolo offerto. Dopo un’apertura tattica a favore di pubblico i 3 aeromobili si presentavano all’atterraggio concludendo la fase volativa, nel frattempo sono iniziate le “manovre” per rendere possibile le relative foto di gruppo di rito che hanno sancito in maniera indelebile l’evento storico del primo mezzo secolo di vita del 71° GV Perseo.

Alle spalle della nuova palazzina operativa del Gruppo si sono poi accomodati i radunisti insieme ai componenti in servizio attivo del 71°GV  amalgamandosi così per continuare una giornata storica in piena armonia.

Sentiti ringraziamenti da parte di SEAIRLANDSHOTS.COM vanno al Comandante del 14° Stormo Col. MEROLA, al Comandante del 71° Gruppo Magg. Belfiore e al Project Officer 50° Anniversario Perseo Cap. Mastantuono

Check Also

Il Direttore della Direzione dei Lavori e del Demanio in visita al 9° Stormo

Giovedì 11 agosto, il Generale Ispettore Giancarlo Gambardella, vertice della Direzione dei Lavori e del …

UA-113296760-1