Unveiling HH 101A Caesar a Grazzanise

Testo Guglielmo Guglielmi

Foto Guglielmo Guglielmi e AM

Giovedì 30 luglio 2020 rimarrà una data importante nella storia del 9° Stormo. In questa caldissima giornata di luglio è stato celebrata la cerimonia di scoprimento del primo Leonardo HH 101A Caesar con le insegne dello Stormo e del 21° Gruppo. In realtà il nuovissimo assetto della nostra forza armata era presente sulla base casertana già dalla fine del 2019 con un paio di esemplari in modo da permettere al personale, soprattutto manutentore, di prendere confidenza con la nuova macchina. L’HH 101A rispetto all’Agusta Bell AB 212 ICO che è stato il cavallo di battaglia del 9° Stormo fin dal 2006 ( e presente in ancora qualche esemplare) è una macchina totalmente diversa, a partire dalle dimensioni veramente imponenti. Per poter ospitare le nuove macchine si è resa necessaria una grande opera di “aggiornamento” della base con la costruzione di nuovissimi hangar destinati alla manutenzione ed al ricovero degli elicotteri.

Questi nuovi hangar sono quelli che spesso vediamo in foto di rischiaramenti all’estero, modulari e trasportabili. Richiedono solo una base in cemento per poter essere fissati, per il resto sono molto luminosi e confortevoli permettendo al personale di operare in sicurezza anche con temperature esterne molto elevate.

Tornando al protagonista della giornata  il Caesar è una macchina altamente tecnologica che permetterà un notevole balzo in avanti per quanto riguarda le nostre capacità operative. L’HH-101A” nella versione dell’Aeronautica Militare, è un aeromobile sviluppato da Leonardo secondo i requisiti specifici della Forza Armata al fine di soddisfare esigenze nel segmento ala rotante medio-pesante e per espletare una serie di ruoli che vanno dal Supporto Aereo alle Operazioni Speciali (SAOS), prerogativa specifica degli uomini del 21° Gruppo “Tiger” del 9° Stormo, oltre ad attività quali il Search and Rescue (SAR) e la Personnel Recovery (PR) senza dimenticare il recupero di persone, civili e militari, in situazione di difficoltà in aree di crisi. Un assetto, che unitamente a tutta la componente di supporto logistico e agli equipaggiamenti, è stato pensato per poter rispondere anche ad esigenze di elevata proiettabilità, anche fuori dai confini nazionali, contesti in cui spesso sono chiamati ad operare gli uomini e le donne del 9° Stormo.

Il sobrio evento, svoltosi in linea con le prescrizioni dettate dalla situazione emergenziale in atto, è avvenuto alla presenza del Comandante del Comando delle Forze di Supporto e Speciali (C.F.S.S.) Generale di Divisione Aerea Achille Cazzaniga accompagnato dal Colonnello Paolo Bacci della 2ª Divisione del Comando Logistico.

La cerimonia ha visto la partecipazione delle autorità civile locali, da sempre vicine al Reparto, oltre una piccola rappresentanza di personale del cavallino rampante.

Il Colonnello LUCIVERO nel proprio intervento ha voluto estendere un ringraziamento particolare al proprio personale ed in particolare a equipaggi e manutentori che dopo un “un intensa ed impegnativa fase addestrativa hanno conseguito la rispettive abilitazioni facendosi trovare pronti in piena emergenza Covid per il trasporto d’urgenza in biocontenimento a favore di pazienti affetti”. Ha inoltre voluto ringraziare le Superiori Autorità per la fiducia dimostrata nell’assegnazione al Reparto del nuovo aeromobile.

Il Generale Achille CAZZANIGA nel prendere la parola, ha evidenziato il proprio attaccamento alla Base Aerea Casertana e al 21° Gruppo “Tiger”, ringraziando il Comandante Lucivero ed il personale dello Stormo per aver conseguito sempre massimi risultati e spronando tutti a superarsi ancora una volta nell’affrontare le future sfide a bordo del nuovo velivolo HH101A.

A regime sulla base casertana arriveranno circa sei/sette esemplari del Caesar appartenenti al secondo lotto acquisito dall’Aeronautica Militare, con alcuni miglioramenti avionici e nella nuova colorazione in grigio chiaro. La precedente colorazione scura infatti anche se molto appropriata per missioni notturne si è rivelata abbastanza critica durante i rischiaramenti in zone desertiche per le alte temperature raggiunte all’interno e su una macchina così piena di elettronica non è l’ideale.

L’esemplare presentato MM 81871 /9-10 era invece ancora nella precedente livrea ed ha volato in precedenza con il 15° Stormo come 15-10.

La redazione desidera ringraziare L’Aeronautica Militare, il Comandante del 9° Stormo Colonnello Pilota Nicola Lucivero e tutto il personale dello Stormo per l’opportunità e la collaborazione.

About Guglielmo Guglielmi

Vive in provincia di Avellino dove lavora nel campo della comunicazione. È direttore e webmaster del sito. Da oltre 30 anni segue tutti i settori delle forze armate con un'attenzione particolare verso gli aeromobili per missioni speciali. Ha frequentato il corso di giornalismo aerospaziale. Collabora con riviste italiane ed estere ed è iscritto al GAVS Gruppo Amici Velivoli Storici. Segue con molto interesse tutto quello che è il patrimonio storico dell’Aeronautica Militare e sta concludendo una ricerca sui velivoli radiati in Campania. Usa materiali Nikon. Ha volato su Grob G 103 Twin Astir, T-208M, T260, P 180, C 27J, C 130J, KC-767A, C-2A, ATR-42MP, HH-212, TH-500B,UH 90A,CH 47D, MCH 109A Nexus È stato in navigazione su Nave NUMANA, Nave MAESTRALE e CVN 69 USS EISENHOWER He lives in the province of Avellino where he works in the field of communication. He is director and webmaster of the site. For over 30 years, he has been covering all sectors of the armed forces with special attention to special mission aircrafts. He attended the aerospace journalism course. He collaborates with Italian and foreign magazines and is a member of the GAVS Gruppo Amici Velivoli Storici. He follows with great interest all that is the historical patrimony of the Italian Air Force and is finishing a research on the airplanes radiated in Campania. Use Nikon materials. It flew on Grob G 103 Twin Astir, T-208M, T260, P 180, C 27J, C 130J, KC-767A, C-2A, ATR-42MP, HH-212, TH-500B, UH 90A,CH 47D, MCH 109A Nexus He has been embarked on NUMANA, MAESTRALE and CVN 69 USS EISENHOWER ships

Check Also

Caserta, cambio al Comando della Scuola Specialisti dell’Aeronautica Militare

Il T.Col. Roberto Impegno subentra al Col. Nicola Gigante Venerdì 31 luglio 2020, a Caserta, …

UA-113296760-1