45° Anniversario del 3° Reparto Volo – Polizia di Stato. “CON LA GENTE, PER LA GENTE”.

Testo e foto di Luigi Sani

Il 10 dicembre 2019 si è festeggiato al 3° Reparto Volo di Bologna il quarantacinquesimo anniversario della sua istituzione a servizio della comunità.

Una festa molto sentita, per un traguardo importante che ha visto tutto il personale del reparto lavorare senza pause, oltre a tutti i compiti istituzionali, per accogliere centinaia di ospiti, autorità, amici, ex colleghi e famiglie, offrendo un evento ricco di emozioni, di significati e di immagini, destinate a rimanere nella memoria di tutti i partecipanti.

Erano presenti autorità civili e militari, alte cariche della Polizia di Stato, il questore di Bologna, il comandante del 2° Reggimento di Sostegno AVES “Orione”, Col. Vincenzo Recano, rappresentanti del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, con la presenza di Paolo Ciabatti, Direttore Sportivo Ducati Corse.

Il programma è iniziato con la solenne cerimonia dell’Alzabandiera, il personale schierato e l’Inno Nazionale. Nell’hangar principale, perfettamente allestito, si è svolta la cerimonia di benvenuto con i saluti del dirigente Dr. Paolo Pederzini. Il Capo della Polizia di Stato, Prefetto Franco Gabrielli ha fatto pervenire un comunicato denso di riconoscimento ed orgoglio per un reparto al top delle capacità tecniche ed operative, “…che nell’anno in corso ha svolto oltre 900 missioni di volo, in ogni condizione…a servizio della gente, per la gente…”.

Si è poi tenuta una Santa Messa officiata da don Marco Ceccarelli, al cui termine ha fatto seguito un momento particolarmente commovente, con la consegna di dodici targhe alla memoria, ai familiari dei caduti del reparto.

Il programma ha visto poi la proiezione su schermo gigante di un filmato celebrativo, raccolta di spezzoni storici eseguiti da cineoperatori professionisti, che hanno seguito missioni ed episodi che hanno fatto la storia non solo locale, ma anche nazionale del 3° R.V.

Infine, aperti i portoni dell’hangar, gli ospiti sono usciti sul piazzale dove sotto una splendida luce invernale hanno potuto ammirare lo schieramento di due elicotteri allestiti con colorazione speciale. Questo episodio merita l’inciso seguente.

Chi scrive ha avuto l’onore e la grande opportunità di lavorare a stretto contatto con il personale di questo Reparto Volo, impegnati per il 45° in un progetto di immagini celebrative e personalizzate.

 

Mi sono occupato della creazione di un’immagine fotografica rappresentativa del reparto bolognese, delle sue connessioni tra strada e controllo dal cielo, in una situazione dinamica e corale (foto con personale schierato, Lamborghini della Stradale ed elicottero in hovering), ricercando la vera anima di questo reparto: l’aeromobilità e il lavoro di gruppo. Il successivo passaggio ha riguardato la creazione di una grafica celebrativa del 45° anniversario; un logo da riportare sulle fusoliere dei due tipi di elicottero che hanno fatto la storia e sono il presente del reparto volo: il primo ad operare, AB-206 e il maggiore, AB-212.
Il disegno creato è stato il più possibile semplice e comunicativo riguardo la ricorrenza, per titoli e date; il tricolore celebrativo si deforma in verticali prospettiche per simboleggiare le “Due Torri” nell’appartenenza felsinea.
Sono così nati due elicotteri “SPECIAL COLOR”, cioè mezzi di reparto vestiti temporaneamente con livrea celebrativa di un particolare traguardo. Nella caso specifico, l’evento comporta un particolare prestigio, poiché si sono così realizzati i primi due “special Color” in assoluto nella storia della flotta aerea della Polizia di Stato.

Il 3° Reparto Volo è basato a pochi metri dalla torre di controllo dell’Aeroporto Internazionale di Bologna “Guglielmo Marconi”. Condivide un importante sedime in zona aeroportuale, assieme al confinante 2° Reggimento Sostegno dell’’Aviazione dell’Esercito “Orione” e alle strutture dei Vigili del Fuoco, anche loro dotati di Gruppo Volo. Il reparto dispone di otto piloti, uffici amministrativi e personale specialista, con capacità manutentive allo stato dell’arte, fino a poter provvedere autonomamente, con tanto di certificazione ad alcuni importanti step manutentivi degli aeromobili, servizi altrimenti gestiti con costi e tempi maggiori dalla “casa madre”.

Questo nucleo è parte integrante del Servizio Aereo della Polizia di Stato, strutturato su 11 reparti volo dislocati su tutto il territorio nazionale. Quello di Bologna è certamente il nodo strategico dello “Stivale”, crocevia delle linee di comunicazione primarie, a livello stradale e ferroviario.

Tra le attività svolte: intervento e supporto alle unità di terra; attività giudiziaria; ordine pubblico, con il monitoraggio dal cielo su aree metropolitane, a tempo reale, di folle che partecipano ad eventi sportivi, religiosi o politici, per la prevenzione di reati e situazioni di pericolo; attività di controllo stradale, anche lungo la rete autostrade, svolgendo ponte radio e video in connessione con le centrali operative; attività di ricerca e soccorso, trasporto infortunati o trasporto urgente organi, in coordinamento con vari enti, quali servizi di assistenza privati, ospedalieri, Protezione Civile, Soccorso Alpino ecc.; attività di supporto e trasporto veloce di operatori dei Reparti Speciali della Polizia di Stato, di alti funzionari, personalità, nonché attività di scorta e sicurezza in cui gli equipaggi, supportati da reparti Speciali (NOCS), svolgono attività di controllo di aree sensibili durante eventi o visite di stato; attività addestrativa con istruzione del personale sui vari velivoli in dotazione, spesso in sinergia con reparti civili specializzati.

La redazione e l’autore desiderano ringraziare tutti i componenti del 3° Reparto Volo, veri “amici e famiglia accogliente”; il dirigente Dr. Paolo Pederzini ed il pilota Michele Sabbatani per la preziosa assistenza.

About Luigi Sani

Nato a Bologna nel 1959 ,architetto e designer, vive e lavora a Bologna dove è titolare dello "Studio Archires". Segue il settore della fotografia aeronautica dal 1992 e segue anche le forze armate e altre forze statali. E' reporter in Italia per la rivista Emirates "The Source". Opera con le Forze Armate Italiane per l'organizzazione di mostre, eventi storici e culturali. Luigi collabora con "SeairlandShots" dal 2009. Usa materiali NIKON. Ha volato su Alenia G-222, A-109 Nexus, AB-212, AB-412, AB-205, NH-90, CH-47, Mil-17, AS 332, KC-767A, Lockheed Tristar; E' stato imbarcato su Portaerei Garibaldi, Portaerei Cavour, CV-64 USS J.F. Kennedy. Born in Bologna in 1959. Architect and Designer, Lives and works in Bologna: owner of the "Studio Archires". He follows the aeronautical photography sector since 1992 and also follows the Armed Forces and other State Forces. Reporter in Italy for the Emirates magazine "The Source". It operates with the Italian Armed Forces for the organization of exhibitions, historical and cultural events. Luigi collaborates with "SeairlandShots" since 2009. Use NIKON materials. He flew on Alenia G-222, A-109 Nexus, AB-212, AB-412, AB-205, NH-90, CH-47, Mil-17, AS 332, KC-767A, Lockheed Tristar; Embarks on Portaerei Garibaldi, Portaerei Cavour, CV-64 USS J.F. Kennedy.

Check Also

Reparto Volo dei Vigili del Fuoco di Bologna Ciclo di esercitazioni post-COVID-19

Mese di luglio 2020 particolarmente impegnativo per il Reparto Volo dei Vigili del Fuoco di …

UA-113296760-1