Missione in Iraq: nuovo iter addestrativo per i piloti iracheni

Il personale dell’Aeronautica Militare italiana in Missione in Iraq presenta il nuovo piano di addestramento dei piloti iracheni.

Dopo mesi d’intenso lavoro e di stretta collaborazione fra il personale dell’Aeronautica irachena e dell’Aeronautica Militare italiana inseriti nel Coalition Air Advisory Training Team, nei giorni scorsi è stato presentato il nuovo piano di addestramento dei piloti iracheni.
I militari italiani dell’Aeronautica Militare in missione in Iraq , hanno illustrato il nuovo progetto agli alti Ufficiali del Comando dell’Aeronautica irachena.
Il personale italiano si è concentrato nell’ambito della formazione e dell’addestramento dei piloti disegnando un nuovo percorso basato sull’ottimizzazione delle risorse disponibili in termini sia di tempo che di costi. L’iter addestrativo proposto, seguendo il modello occidentale, scende nel dettaglio della tipologia degli assetti e del personale impiegati, delle ore di volo e delle missioni necessarie.
Si tratta di un risultato frutto del lavoro sinergico tra i militari italiani, colleghi della Coalizione e personale iracheno.
Il Coalition Air Advisory and Training Team supporta la Coalizione anti Daesh con il compito di aiutare a ricostruire il potere aereo iracheno. Dallo scorso dicembre, dieci militari dell’Aeronautica italiana vi lavorano all’interno, svolgendo attività di consulenza con i vertici dei tre comandi dell’Aeronautica, dell’Aviazione dell’Esercito e della Difesa Aerea irachene nelle sedi di Baghdad e Balad.
L’attività di consulenza fornita alla parte aerea irachena rappresenta un’espressione di professionalità e competenza dei militari della Difesa italiana ed è unanimemente riconosciuta dalle autorità irachene e della Coalizione anti-Daesh.

(fonte SMD)

Check Also

9° Stormo operativo per l’emergenza incendi.

Gli equipaggi del 9° Stormo “F. Baracca” di Grazzanise (CE) hanno appena completato l’addestramento funzionale …

UA-113296760-1