Sigonella: siglato l’accordo per i lavori infrastrutturali nell’ambito del programma AGS-NATO

La Nazione responsabile dell’implementazione del programma AGS-NATO è l’Italia, rappresentata da Geniodife per i lavori infrastrutturali e dallo Stato Maggiore Aeronautica per il coordinamento dell’intero programma

Mercoledì 4 luglio 2018, è stato siglato, nella sede della Direzione dei lavori del demanio del Ministero della Difesa (Geniodife) a Roma, l’accordo per i lavori infrastrutturali da eseguire presso alcune aree dell’Aeroporto dell’Aeronautica Militare (AM) di Sigonella allo scopo di completare il programma AGS (Alliance Ground Surveillance) della NATO per la sorveglianza aerea con velivoli a pilotaggio remoto (APR).

I firmatari del verbale di cessione delle aree e di consegna dei lavori sono stati il Comandante del 41° Stormo e dell’Aeroporto di Sigonella, Colonnello Pilota Francesco Frare, il Rappresentante di Geniodife, Colonnello Emanuele Meli e il Rappresentante della ditta “Astaldi” – appaltatrice delle opere – ing. Filippo Vidotto.

Il programma AGS-NATO, avviato nel 2009 ed implementato a Sigonella a partire dal 2014 con la presenza di personale NATO, prevede l’acquisizione di 5 velivoli da ricognizione APR “global hawk” e delle relative apparecchiature di terra per il loro controllo, con la progettazione costruttiva ed esecuzione dei lavori di ampliamento dell’area Operazioni a Terra (OPS Area) e dell’area Operazioni Aeree (Flight Area) del predetto Aeroporto Militare di Sigonella.

In tal senso, il progetto finanziato dalla NATO contempla la realizzazione – nei prossimi 3 anni – di edifici da adibire ad uffici per uso militare e per il rimessaggio/attrezzaggio degli aeromobili, con specifica impiantistica per operazioni militari aeree specialistiche.

La Nazione responsabile dell’implementazione del programma AGS-NATO è l’Italia, rappresentata da Geniodife per i lavori infrastrutturali e dallo Stato Maggiore Aeronautica per il coordinamento dell’intero programma.

Check Also

GARA PER FORNITURA MOTOVEDETTE GUARDIA COSTIERA ITALIANA, CANTIERE NAVALE VITTORIA VINCE AL CONSIGLIO DI STATO CONTRO CODECASADUE S.P.A.

Il supremo organo della giustizia amministrativa ha accolto il ricorso in appello presentato da Cantiere …

UA-113296760-1